Territory

22 View Punta Salinas

Last wild lands. These three basic words are enough to convey the character of the most charming area in Sardinia: the Supramonte. Thousands of hectares distributed within rugged mountains and deep valleys that go down, until reaching a cobalt blue sea that bathes one of the most spectacular coast of Italy, the Gulf of Orosei; here vertiginous cliffs are interrupted by splendid beaches, perfectly set within rocks. Nothing roads and villages for 40 kilometres.

A ragged landscape that often leaves you breathless and it encloses in every corner secrets that give the sensitive visitor strong intensity emotions.

A magic meeting between sea and mountains, rock and water, colors and attars. Limestone and karstic, an element and a resulting effect.

The rock and the endless erosion of the atmospheric agents that dissolve it, by digging and working in each to the millimeter. This is the planet of the very long caves, deep canyons, water that as soon as comes down from the sky is immedialtely swallowed by the ground, by following its way along paths for some parts not known yet.
Dorgali, Oliena, Orgosolo, Baunei, Urzulei are towns in the Supramonte region, each of them with its ancient and rich traditions, the only places where human settlements could be developed.

A real paradise for climbers, walkers, speleologists and simple souls who are not indifferent to this nature, but touched, because this is a land that is easy to love but that can never be dominated.

 

Ultime terre selvagge. Queste tre essenziali parole sono sufficienti ad esprimere il carattere della zona più affascinante della Sardegna, il Supramonte.

Migliaia di ettari distribuiti tra montagne aspre e profondi valloni che scendono, fino ad un mare blu cobalto che bagna una delle coste più spettacolari d’Italia, il Golfo di Orosei; qui vertiginose scogliere sono interrotte soltanto da incantevoli spiagge, perfettamente incastonate tra le rocce. Nessuna strada, nessun insediamento umano per oltre 40 chilometri.

Un paesaggio tormentato, che spesso toglie il fiato e racchiude in ogni suo angolo dei segreti che rilasciano al visitatore sensibile emozioni di forte intensità.

Un incontro magico tra montagna e mare, tra roccia e acqua, tra colori ed essenze.

Il calcare ed il carsismo, un elemento ed un conseguente effetto.

La roccia e l’infinita erosione degli agenti atmosferici che la dissolvono, scavandola in profondità e lavorandola fino al millimetro.

Questo è il pianeta delle lunghissime grotte, dei profondi canyon, di acqua che appena precipitata dal cielo viene subito inghiottita nel sottosuolo, proseguendo il suo cammino lungo percorsi in parte ancora sconosciuti.

Dorgali, Oliena, Orgosolo, Baunei, Urzulei, sono i villaggi del Supramonte, ognuno con le proprie antiche e ricche tradizioni, unici punti dove si sono insediati con difficoltà gli esseri umani.

Un autentico paradiso per, scalatori, camminatori, speleologi e semplici anime che dalla natura non ne escono indifferenti, ma segnati, perché questa è una terra che si lascia prendere, ma mai dominare.

 

 1 Cartoe beach  2 Panorama  3  Panorama Orosei Gulf
 4 Cala Fuili 5 Bue Marino cave  8 Cala Luna 
 1 Supramonte  2 Gorropu canyon  17 Lights
 4 Punta Cusidore  6 Tiscali  9 Pischina e Gorropu
  10 View from Cusidore top  
free joomla templatesjoomla templates
2014  JluneClimbing   InformaticaMente template joomla